It's time for New York - Confermato


Guarda locandina

PROGRAMMA DI VIAGGIO New York dal 3 al 8 Ottobre 2024


1° GIORNO: 03 OTTOBRE - ITALIA/NEW YORK
Ore 04.00 Ritrovo allo Stadio Garilli di Piacenza per il trasferimento in tempo utile all’Aeroporto di Milano Malpensa per il volo di linea diretto per New York. Arrivo a New York, incontro con la guida e trasferimento privato in hotel. Assegnazione delle camere riservate.
Cena libera e Pernottamento.

2° GIORNO: 04 OTTOBRE - NEW YORK
Prima colazione
Incontro con la vostra guida locale per la visita di Manhattan su base privata della durata di circa 8 ore che vi permetterà di scoprire i diversi aspetti di questa metropoli. Potrete ammirare i luoghi più iconici di Manhattan percorrendo l’Upper West Side fiancheggiando il Lincoln Center e il Central Park per continuare nel lato opposto della città percorrendo il Miglio dei Musei e la Fifth Avenue con i suoi celebri negozi di grandi firme. Attraverserete il Rockefeller Center, ammirerete famosi edifici come l’Empire State Building e il Flatiron Building. Scendendo verso il Distretto Finanziario attraverserete i vari quartieri come il Village, SoHo o due classici esempi di multiculturalità come Chinatown e Little Italy. Visterete la zona di Wall Street e del World Trade Center con il suo memoriale dell’11 settembre. Rientro in hotel.
Pranzo e Cena liberi. Pernottamento.

3° GIORNO: 05 OTTOBRE – NEW YORK
Prima colazione
Incontro con la guida parlante italiano e bus privato. Un’imperdibile avventura alla scoperta di tre distretti, in cui vivono le più interessanti realtà etniche, con le loro diversità e i loro contrasti: Bronx, Queens e Brooklyn. 5 ore all'insegna dei contrasti, bello e degradato, ricco e povero, asiatici e afroamericani. Si passa per lo Yankee Stadium, la Fordham University, il Grand Concourse Boulevard e la vera Little Italy che si trova proprio nel Bronx. In seguito, si attraversano diversi quartieri del Queens per arrivare a Flushing Meadows, dove, nell'area costruita per l'esposizione universale del 1939, si trovano anche il nuovissimo stadio dei Mets City Field e il Queens Museum. Il tour termina con la visita di Williamsbourgh, uno dei quartieri di Brooklyn popolati da Ebrei Ortodossi, prima di rientrare a Manhattan.
Pranzo libero.
Pomeriggio a disposizione per le visite individuali.
Cena libera e Pernottamento.

4° GIORNO: 06 OTTOBRE – NEW YORK
Prima colazione
Incontro con la guida per una passeggiata nel nuovissimo quartiere di Hudson Yards e visita alla terrazza panoramica piu’ alta dell’emisfero occidentale. Il walking tour prosegue percorrendo l’High Line, il bellissimo giardino botanico pensile costruito su una vecchia linea ferroviaria sopraelevata, che attraversa tutto il quartiere di Chelsea per arrivare al trendy Meatpacking District per poi proseguire sulla panoramica e verde Little Island, un parco pubblico costruito sulla nuovissima isola artificiale nelle acque dell’Hudson River. La passeggiata si conclude con una visita al famoso mercato gastronomico del Chelsea Market per scoprire curiosi e originali negozi e innumerevoli ristoranti per un pranzo libero alla scoperta del miglior street food e piatti etnici. Rientro in hotel.
Pomeriggio a disposizione per le visite individuali.
Pranzo e Cena liberi. Pernottamento.

5° GIORNO: 07 OTTOBRE – NEW YORK - ITALIA
Prima colazione. Tempo a disposizione.
Trasferimento in bus per l’aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia. Pernottamento e pasti a bordo.

6° GIORNO: 08 OTTOBRE - ITALIA
Arrivo a Milano Malpensa ore 09.30
Trasferimento in bus direzione Piacenza dove l’arrivo è previsto per le ore 12.00 circa.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE individuale : EURO 2260

Supplemento Singola : EURO 780
Supplemento camera letti separati : EURO 60 a persona
Riduzione 3°letto : EURO 350 totali a camera
Riduzione 3°- 4° letto: EURO 700 totali a camera


LA QUOTA COMPRENDE :
Trasferimento privato in bus da Piacenza per Milano Malpensa
Voli intercontinentali a/r incluse tasse aeroportuali
Franchigia bagaglio 1 pezzo da 23kg per la stiva + bagaglio a mano 56x35x23
4 pernottamenti in hotel zona Times Square
Starbuck Card per un totale di USD 65
Facchinaggio in hotel (1 collo a testa)
Trasferimento in bus privato in arrivo e con guida locale parlante italiano
Trasferimento in bus privato in partenza
1 visita della città di 8 ore con guida locale parlante italiano e minibus privato
1 visita dei quartieri di 5 ore con guida locale parlante italiano e minibus privato
1 walking tour della durata di 4 ore con guida locale parlante italiano
Assicurazione annullamento e medica con massimale a 5.000.000
Trasferimento in bus da Milano Malpensa a Piacenza
Corredo Viaggio ( comprende una guida di New York e una pochette porta documenti a camera, uno zainetto a persona )

LA QUOTA NON COMPRENDE :
Pasti e bevande non indicati in programma
Mance ed extra in genere
Autorizzazione Elettronica al Viaggio – Esta (Stati Uniti)
Tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende


INFORMAZIONI UTILI STATI UNITI:

• CAMERE
Negli Stati Uniti la tipologia delle camere è diversa da quella europea. Nell’organizzazione di un viaggio è fondamentale conoscere questa differenza, anche nell’ottica dell’economia del viaggio stesso. Le camere doppie possono essere a uno o due letti con due tipologie: “king size”, decisamente fornite di letti enormi, e “queen size”, più diffusi e della dimensione di una piazza e mezza.
Va ricordato comunque che nelle grandi città alcuni alberghi hanno camere piccole. Le camere triple o quadruple non hanno 3 o 4 letti, ma sono sempre camere doppie. Possono essere con un letto grande ed uno aggiunto oppure con due letti grandi. Le singole sono con un solo letto grande.
Ricordiamo che in America le camere triple e quadruple sono sempre con due letti da una piazza mezza in camera

• ARRIVO IN ALBERGO
Al momento del check-in in albergo vi saranno richiesti un documento di identità, una carta di credito e vi sarà fatta compilare una breve scheda di registrazione. Nel caso abbiate una prenotazione prepagata dovrete consegnare il relativo voucher e la carta di credito, richiesta come garanzia per eventuali extra (tv a pagamento, consumazioni dal minibar, telefonate…).

• ELETTRICITA'
La corrente negli Stati Uniti è alternata a 120V/60 Hertz, è pertanto necessario utilizzare un adattatore con due lamelle piatte parallele che si può acquistare anche in Italia.

• CARTE DI CREDITO E BANCOMAT
Consigliato portarne con sé almeno una, poiché è impossibile ad esempio noleggiare un’auto senza averne una e al check-in negli hotel viene richiesta come garanzia per tutte le spese extra. Le più accettate sono Visa e Mastercard e sono accettate le carte di credito electron e prepagate (non valide però per i noleggi, ricordatelo). I bancomat negli Stati Uniti sono attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24 nella maggior parte delle banche, nei negozi di alimentari e casalinghi, nei centri commerciali e negli aeroporti. Per ogni transazione gli sportelli bancomat addebitano una tassa di servizio di 2.50 $ o più in aggiunta alle spese applicate dalla banca del proprio paese.


• MANCE
Negli Stati Uniti, a differenza della maggior parte degli altri paesi, le mance non sono comprese nei prezzi.
Il seguente specchietto vi fornirà un criterio su cui basarsi.

Guida usd 4,00-6,00 al giorno p/p
Autista usd 3,00-04,00 al giorno p/p
Tassista 15-20% della tariffa


AUTORIZZAZIONE ELETTRONICA AL VIAGGIO:
ESTA PER STATI UNITI

Il passaporto per entrare negli Stati Uniti d'America

A partire dal 1° aprile 2016, sarà possibile registrarsi con ESTA solo ed esclusivamente con il passaporto elettronico con microchip elettronico inserito nella copertina, (unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006). L’Italia fa parte delle 37 nazioni del Visa Waiver Program, che consente ai cittadini dei vari paesi di entrare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni per turismo o affari senza che sia necessario richiedere il visto. L’importante è avere un biglietto di ritorno verso il proprio paese o di proseguimento verso un’altra destinazione. I cittadini del Visa Waiver Program devono effettuare la registrazione online sul sito ESTA (https://esta.cbp.dhs.gov) per poter entrare negli Stati Uniti. Il costo della procedura è di 21$. Quando la domanda viene approvata essa è valida per due anni. È consigliato compilare il modulo di richiesta almeno 72 ore prima della partenza. Il rilascio dell’ESTA non garantisce un’automatica ammissione negli Stati Uniti, che spetta comunque alla discrezionalità delle autorità doganali e di frontiera.

ATTENZIONE:
Il 12 gennaio 2021, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha recentemente designato Cuba come Stato Sponsor del Terrorismo (SST).
- Se un viaggiatore ha visitato un paese designato come stato sponsor del terrorismo, il viaggiatore non è più idoneo a partecipare al programma Visa Wavier o a utilizzare l'ESTA. Deve quindi richiedere un visto per entrare negli Stati Uniti.

- Come avviene dal 2016, ai sensi del Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act del 2015 (la Legge), i cittadini dei paesi del Visa Waiver Program che hanno viaggiato o sono stati presenti in Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia o Yemen a partire dal 1° marzo 2011 non sono più idonei per il viaggio o l'ammissione negli Stati Uniti nell'ambito del VWP.


NUOVA NORMATIVA CIRCA I DISPOSITIVI ELETTRONICI NEGLI AEROPORTI

Con effetto immediato, i clienti che viaggiano con qualsiasi compagnia aerea negli Stati Uniti da selezionati aeroporti in Europa, Medio Oriente e Africa devono aspettarsi ulteriori misure di sicurezza relative al bagaglio a mano. Tutti i dispositivi elettronici a batteria destinati al bagaglio a mano devono essere operativi; qualsiasi dispositivo che non può essere acceso al momento del controllo sicurezza non sarà permesso a bordo. I passeggeri sono incoraggiati a considerare del tempo supplementare negli aeroporti tenendo conto delle nuove esigenze di screening addizionali e per ricaricare i propri dispositivi elettronici prima dell'arrivo ai controlli di sicurezza.

LUCCHETTI “TSA”
L'ente doganale aeroportuale consiglia di lasciare la valigia aperta perchè potrebbero fare dei controlli.
Per questo motivo e' consigliabile lasciarla senza lucchetti e chiusure in quanto potreste trovarla all' arrivo scardinata e richiusa con lo scotch. Esistono sul mercato dei lucchetti TSA (transportation security administration) con combinazione e chiavetta che i poliziotti riescono ad aprire con una chiave passpartout senza rischiare di ritrovare la valigia danneggiata. E' a vostra discrezione decidere se utilizzare un normale lucchetto, un lucchetto TSA o lasciarla aperta.

NORME DOGANALI
La dogana statunitense richiede la compilazione di un formulario nel quale si dichiarano i beni trasportati. Questo formulario (di colore bianco) è rilasciato contestualmente al rilascio del modulo I94W e I94. Nel caso di un gruppo famigliare è sufficiente la compilazione di un solo formulario, valido per tutta la famiglia. Alla dogana sono ammessi i seguenti generi per quantità e per persona: 1 litro di liquore per chi ha almeno 21 anni, 100 sigari e 200 sigarette per le persone dai 18 anni in su e 200$ di acquisti vari. Se portate con voi 10.000$ o più dovete dichiararli. Non è consentito importare droghe illegali, biglietti di lotterie, le merci prodotte a Cuba, Iran, Corea del Nord e Myanmar e prodotti di marca contraffatti. Ogni genere alimentare o vegetale deve essere dichiarato o depositato in appositi contenitori dell’area arrivi. Se intendete viaggiare con i vostri cani o gatti informatevi sulle procedure di ingresso negli Stati Uniti presso il servizio veterinario della vostra ASL di competenza.

ARRIVO NEGLI USA
Dal 2013 non occorre più compilare il modulo I-94 di arrivo/partenza ma dovrete solo compilare, già a bordo dell’aereo, la dichiarazione per la dogana statunitense. Come “US Street Address” indicate l’indirizzo del luogo dove passerete la prima notte negli Stati Uniti, ad esempio l’indirizzo del vostro albergo. I funzionari dell’immigrazione potranno chiedervi di illustrare i vostri progetti di viaggio e di dimostrare di avere fondi sufficienti per il vostro soggiorno. È consigliato mostrare il biglietto di ritorno ed avere un elenco delle località che volete visitare negli Stati Uniti. Tutti i visitatori stranieri in ingresso negli Stati Uniti vengono registrati dal Department of Homeland Security tramite l’acquisizione di dati biometrici: in meno di un minuto vi sarà fatta una fotografia digitale e vi saranno prese le impronte elettroniche.

MODIFICHE DELL'ITINERARIO: gli itinerari possono essere modificati per necessità logistiche e/o avverse condizioni climatiche. In occasione di particolari ricorrenze, oppure secondo i giorni di partenza, l'ordine delle visite e dei servizi alberghieri può essere soggetto a qualche variazione, garantendo comunque il completo svolgimento del programma, eccetto quello per cause di forza maggiore.